Primi piatti,

Risotto con fungo prataiolo porro e pancetta croccante

martedì, gennaio 08, 2019 mammaagnese24@gmail.com 6 Comments

Certo che gli ingredienti principe di questa ricetta,non sono i funghi che raccoglievo in campagna da bimba con mia madre, mi stupisco ancora di quanti prataioli, chiodini, finferli e spugnole raccoglievamo, interi cesti ogni volta, l'unico neo era svegliarsi presto al mattino, ma poi le soddisfazioni arrivavano sempre.
Chissà oggi se nelle nostre campagne nascono ancora, può essere certo, ma, tra lo sradicamento degli alberi e la coltivazione intensiva ho i miei dubbi, ad ogni modo, esistono coltivazioni di funghi completamente biologici, il gusto non è super "fungoso", ma a volte bisogna anche sapersi accontetare, l'aggiunta del porro e della pancetta ad ogni modo rende il tutto super gustoso

RISOTTO FUNGO PRATAIOLO PORRO PANCETTA CROCCANTE E PECORINO TOSCANO



INGREDIENTI
per 4 persone
400 g di funghi prataioli
2 spicchi di aglio
400 g di vialone nano Il Buon Riso
200 g di pancetta tagliata a tocchetti
2 porri
40 g di Pecorino Toscano a tocchetti
40 g di Pecorino Toscano stagionato grattugiato
Olio extravergine d'oliva bio
Mezzo bicchiere di vino bianco tipo prosecco
Burro per mantecare
sale
2 l di Brodo vegetale di giornata con:
2 carote
2 gambi di sedano verde
1 cipolla bianca piccola
1 porro solo la parte bianca
2 spicchi di aglio
Sale grosso
Pepe in grani
PROCEDIMENTO
Per prima cosa se non l'avete già fatto preparare il brodo vegetale, sarà pronto in circa trenta minuti, nel frattempo pulire i funghi, togliendo il terriccio o il fieno se coltivati in serra, tagliarli a listarelle non troppo spesse, cuocerli in tre cucchiai di olio dove avrete fatto imbiondire due spicchi di aglio, che poi toglierete.
In una rostiera antiaderente leggermete unta d'olio, mettere a croccantizzare la pancetta a fuoco lento.
Prelevare dal brodo la cipolla ed il porro, schiacciarli con una forchetta, nella cocotte di cottura inserire quattro cucchiai di olio, versare la cipolla, insaporire, aggiungere più della metà dei funghi insaporire, passare al mixer grossolanamente, aggiungere il riso alzare la fiamma, il vino e far evaporare, abbassare la fiamma ed iniziare a cuocere il riso aggiungendo poco alla volta il brodo,
mentre il risotto cuoce, tagliare il restante porro a rondelle saltarlo in padella antiadernte con un filo di olio, salare e mettere da parte.
A cottura del riso quasi ultimata, mantecare con il burro ed il Pecorino Toscano grattugiato.
Nel piatto  servite la quantità di riso desiderata, la pancetta, le rondelle di porro ed i tocchetti di Pecorino Toscano





6 commenti:

  1. Un bel piatto di risotto, colorato e gustoso !

    RispondiElimina
  2. Adoro i risotti... sembra davvero gustoso!!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Buongiorno Valeria, grazie si, confermo è semplicemente delizioso!!! Buona domenica

      Elimina
  3. Davvero prelibato! Io adoro i funghi e penso che con la pancetta "è la morte sua"!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Hai visto giusto, si è una ricetta che devi asslutamente provare, ciao buona domenica Giusy

      Elimina

Chi inserisce un commento deve essere consapevole che ACCONSENTE a pubblicare il link al proprio profilo tra i commenti. Prima di commentare, consultare la PRIVACY POLICY per ulteriori informazioni.